Patologie ortopediche

Instabilità di spalla

Lussazione abituale di spalla, lussazione recidivante, spalla instabile….sono termini che definiscono una situazione clinica e funzionale in cui si hanno frequenti episodi di “fuoriuscita” della spalla, cioè di perdita dei normali rapporti articolari tra cavità glenoidea (una parte della scapola) e testa dell’omero, a volte associata anche a dolore.
L’instabilità di spalla è una patologia che si riscontra frequentemente nei giovani al di sotto dei 30 anni. Il motivo di questa relativa frequenza è dovuto in gran parte all’anatomia propria di quest’articolazione in funzione della grande ampiezza di movimento che l’arto superiore deve avere per svolgere le attività della vita quotidiana. Questa enorme mobilità richiesta va a scapito di una stabilità che magari altre articolazioni meno mobili possiedono.

Leggi tutto...